La Lega Italiana per i Diritti dell’Uomo, alla luce degli ultimi tragici accadimenti che vedono coinvolti numerosi gruppi di migranti nel mar Mediterraneo, consapevole che il Trattato di Dublino è ormai inadeguato alla tutela delle migliaia di vite umane che nella disperazione abbandonano il proprio paese,  intende fare un focus su immigrazione ‘clandestina’,  in un’ottica che non si fermi al momento dell’accoglienza ma che con lungimiranza preveda una vera integrazione.
Attraverso una lettera al Professor Enrico Letta, riportata di seguito, il Presidente della Lidu onlus, Eugenio Ficorilli, sollecita una nuova strategia politica che metta in primo piano innanzitutto la Sicurezza delle stesse vite dei migranti, che, nella speranza di un futuro migliore,  sono spesso vittime inconsapevoli di tratta di esseri umani. A tal fine in pieno accordo con le tesi esposte dal Prof. Enrico Letta,  la Lega Italiana dei diritti dell’Uomo si fa promotrice di una Tavola Rotonda nella propria Sede…

CONTINUA A LEGGERE…