Progetto scuola 2019/2020

La D.U.D.U. va a scuola

Ipathia associazione culturale, per l’ultimo anno di scuola elementare e per la scuola media inferiore

“Un bambino, un
insegnante, un
libro e una penna
possono cambiare
il mondo!” Malala Yousafzai

L’Educazione ai Diritti Umani ha come scopo principale la consapevolezza della propria dignità di essere umano, portatore di diritti , quelli espressi nella D.U.D.U. Il rispetto di sé stessi e degli altri è il tema centrale della Dichiarazione universale dei diritti umani a prescindere da qualsiasi distinzione di sesso, razza, religione. Educare gli allievi a questo scopo significa garantire e promuovere la dignità e l’uguaglianza di tutti gli studenti “senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali” e, impegnarsi a rimuovere gli ostacoli di qualsiasi natura che possano impedire “il pieno sviluppo della persona umana” (art. 2 e 3 della Costituzione.). Un aspetto centrale della vita e della formazione dei giovani dal quale non si può prescindere se si vuole raggiungere il risultato di adulti capaci di critica cosciente. Punto di partenza è che tutti gli esseri umani nascono liberi in dignità e diritti, per approdare ad essere paladini nella battaglia per la difesa dei diritti umani per costruire democrazia e pace insieme allo sviluppo di sentimenti di solidarietà ed equità verso i più deboli, cercando nella diversità un arricchimento ed annullando le discriminazioni.

Un progetto di educazione ai diritti, alla solidarietà, alla cittadinanza critica, alla partecipazione, alla promozione di una cultura di pace si trasforma in una proposta didattica rivolta al mondo della scuola per la costruzione di una società globale più equa, giusta e solidale.

Argomenti da trattare

  1. Chi siamo e qual è la nostra origine
  2. La dignità umana
  3. Cittadino e lavoratore
  4. Razza o etnia?
  5. Come gestire il rapporto umano: rabbia, invidia, gelosia, senso di superiorità, maldicenza e minacce
  6. Il dialogo ovvero la capacità di confronto
  7. Le civiltà del mondo
  8. La collaborazione e la solidarietà
  9. I nostri doveri verso noi stessi e gli altri
  10. 10.La democrazia e la dittatura
  11. 11.Le istituzioni, Camera, Senato, Governo e Presidenza della Repubblica  ( simulazioni in aula)
  12. 12.Differenze uomo donna e lotta alla violenza di genere
  13. 13.La diversità: un valore da proteggere
  14. 14.La tutela dell’ambiente: la Terra è casa nostra
  15. 15.La prevenzione della salute e gli stili di vita
  16. 16.La povertà
  17. 17.La sicurezza: magistratura, polizia e carabinieri
  18. 18.Liberi di esprimersi, nel rispetto degli altri
  19. 19.Il diritto di studiare
  20. 20.Andare in vacanza!

Strumenti didattici

  1. Schede tecniche a risposta multipla
  2. Audiovisivi
  3. Esperti
  4. Simulazioni in aula
  5. Libro a vignette della Lidu onlus

Prodotti finali

  1. Realizzazioni di elaborati artistici singoli o di gruppo ( disegni o manifesti anche in collage)
  2. Realizzazione di pensieri, brevi componimenti o poesie sui temi trattati

Mezzi e spazi:

  1. Materiale di cancelleria;
  2. Videoproiettore e computer portatile;
  3. Laboratorio d’informatica;
  4. Laboratorio artistico;
  5. Aula magna;
  6. Sala per conferenze

Concorso
Tutti gli elaborati saranno raccolti in una pubblicazione in collaborazione con Ipathia associazione culturale ( editore del giornale DailyCases) che sarà distribuita alle istituzioni. Una Giuria farà una classifica finale degli elaborati artistici e di quelli letterari stabilendo tre vincitori per ognuna delle categorie. E’ previsto un evento con  premiazione nazionale. Gli allievi vincitori coinvolgono nel loro titolo anche l’Istituto scolastico di provenienza.

Spese
Stampa dei libretti con vignette della Lidu onlus
Stampa della raccolta di elaborati
Siae


Maratona dei diritti a scuola

Progetto di educazione ai diritti della Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo in collaborazione con l’associazione culturale Ipathia

Periodo: dall’avvio dell’anno scolastico 2019/2020 fino al termine

Obiettivo: L’attuale momento storico evidenzia una carenza di conoscenza dei motivi profondi che nel dopo guerra portarono all’approvazione della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. La riflessione sui valori fondanti il rispetto delle libertà che anima il quotidiano vivere in società civili e democratiche, è più che mai urgente anche alla luce della crescita esponenziale di fenomeni aberranti quali il bullismo, cyberbullismo, violenza e discriminazioni di vario genere. Tutto questo ha portato la Lidu onlus a confezionare un testo di educazione ai diritti (e doveri), da promuovere nelle scuole per affiancare gli studenti in un lavoro di approfondimento della consapevolezza di sé e degli altri, primo passo per realizzare il delicato equilibrio che regola la vita sociale nel rispetto dei diritti di ognuno.

I fase
La Lidu onlus fornirà agli Istituti scolastici che parteciperanno all’iniziativa il testo su citato in formato ebook. Il testo potrà essere scaricato da ogni allievo attraverso una piattaforma multimediale. Da quel momento i contenuti del testo possono essere materia di studio con l’aiuto dei docenti competenti, nel corso dell’anno scolastico con inizio nel settembre 2018.

II fase
Dal mese di marzo gli interessati a partecipare alla maratona potranno, sia singolarmente che in gruppi di lavoro, inviare componimenti a tema al giornale on line Dailycases.it  e contemporaneamente parteciperanno singolarmente ad un test a risposta multipla per la valutazione dell’apprendimento della materia.

III fase
Tutti i componimenti inviati e pubblicati sul giornale on line in una apposita sezione saranno valutati in un primo tempo solo dal numero di click effettuato su ognuno. Tale prima valutazione decreterà i primi 10 concorrenti che entreranno in giuria finale. La giuria vera e propria sarà composta da autorità istituzionali del Miur e da componenti della Lidu onlus afferenti alla Commissione Cultura e al Progetto Scuola. La Giuria così composta valuterà e sceglierà tre vincitori che saranno premiati in una cerimonia ufficiale organizzata dalla Lidu onlus. I tre vincitori avranno in premio oltre una targa, un fine settimana in una località culturale italiana.

Strumenti didattici

  1. Schede tecniche a risposta multipla
  2. Audiovisivi
  3. Esperti
  4. Simulazioni in aula
  5. Libro della Lidu onlus

Prodotti finali

  1. Realizzazioni di video o fotografie (anche in gruppo)
  2. Realizzazione di articoli di giornale sui temi trattati

Mezzi e spazi:

  1. Materiale di cancelleria;
  2. Videoproiettore e computer portatile;
  3. Laboratorio d’informatica;
  4. Laboratorio artistico;
  5. Aula magna;
  6. Sala per conferenze

Concorso
Tutti gli elaborati saranno pubblicati sul giornale online DailyCases in un’apposita sezione e poi raccolti in una pubblicazione che sarà distribuita alle istituzioni. Una Giuria farà una classifica finale degli elaborati artistici e di quelli letterari stabilendo tre vincitori per ognuna delle categorie. E’ previsto un evento con premiazione nazionale. Gli allievi vincitori coinvolgono nel loro titolo anche l’Istituto scolastico di provenienza

Spese

Piattaforma per ebook scaricabile dal sito Lidu onlus
Pagina all’interno del giornale DailyCases
Stampa e pubblicazione della raccolta di elaborati
Siae
Cerimonia di premiazione a Roma
Logistica viaggi
Spese di organizzazione e segreteria